top of page

Il litorale pontino, tanto bello quanto ignorato


litorale pontino

Il nostro amato litorale pontino è in grado di offrire delle ottime vacanze estive o semplicemente delle giornate da rendere speciali, tra spiagge, escursioni in montagna, esperienze che pochi altri luoghi possono offrire. Vediamo insieme qualche esempio!


Sabaudia:

Amata da figure illustri come Pasolini e Moravia, Sabaudia è famosa per le sue dune, frequentate oggi soprattutto da vip, calciatori e politici, che la scelgono per trascorrere i loro weekend estivi. La spiaggia si estende per ben 15 km ed è perfetta per chi desidera momenti di relax lontano dal caos cittadino. Puoi parcheggiare lungo la strada costiera e accedere alla spiaggia da uno dei vari punti di accesso. Dopo una breve passeggiata tra le dune, immergiti nei colori della macchia mediterranea e raggiungi la riva per il tuo primo tuffo.


Se ti allontani un po' dal mare, potrai visitare uno dei laghi costieri più grandi d'Italia e del Lazio: il lago di Sabaudia, noto anche come lago di Paola. Non perdere l'affascinante grotta delle Capre, così chiamata perché un tempo veniva utilizzata dai pastori come ricovero per le greggi. Oggi è la grotta più visitata della zona. Ricorda che da giugno a settembre Sabaudia offre un ricco calendario di eventi, intrattenimento, spettacoli e musica per intrattenere i turisti.


San Felice Circeo:

Cosa rende San Felice Circeo così affascinante? Senza dubbio la sua magia legata alle leggende e alla mitologia di Ulisse. Unità al suo paesaggio naturale e suggestivo e al borgo antico, rendono questa località una meta da scoprire. San Felice Circeo si trova a breve distanza da Sabaudia e si raggiunge facilmente percorrendo la strada costiera. Dalla sua spiaggia, è possibile scorgere il profilo della Maga Circe disteso lungo il promontorio, ad un'altezza di circa 540 metri. Il litorale offre varie tipologie di spiaggia, tra sabbia fine, ciottoli e stabilimenti ben attrezzati. Grazie alla presenza del vento e delle onde, è anche un posto ideale per praticare surf e kitesurf.

Ma non è solo mare! Sa Felice offre anche opportunità di trekking. Se non ti piace trascorrere l'intera giornata al sole, puoi intraprendere uno dei percorsi del Monte Circeo: basta indossare scarpe comode, prendere una mappa e mostrare volontà di camminare per raggiungere la cima, da cui potrai ammirare le isole pontine. Alla fine della giornata, goditi il relax tra le strade del piccolo borgo, assapora i piatti tipici delle trattorie locali e fai una passeggiata alla ricerca di un souvenir nelle botteghe artigianali.


Terracina:

Proseguiamo verso Terracina, sicuramente una delle località più vivaci dell'intero litorale pontino. Terracina è perfetta per coloro che viaggiano con gli amici e desiderano divertirsi al ritorno dalla spiaggia. Qui troverai locali alla moda, discoteche e pub, oltre alle spiagge libere dove potrai rilassarti sotto il sole con il tuo ombrellone.

A Terracina si possono gustare ottime pizze e piatti di pesce prelibati a prezzi convenienti. Da non perdere il Tempio di Giove Anxur, un tempio risalente al I secolo a.C. Situato in una posizione panoramica, offre una vista unica e romantica sull'intero promontorio.


Sperlonga:

Il borgo più suggestivo del litorale pontino.

Incastonata su una roccia a picco sul mare, questa località ti lascerà incantato con i suoi vicoli, le case bianche, le stradine acciottolate, le eleganti boutique e le vedute panoramiche che si aprono all'improvviso dietro ogni angolo. Le torri di avvistamento, costruite intorno al 1500 per proteggersi dagli attacchi provenienti dal mare, e la Villa di Tiberio sono altre attrazioni da non perdere.

Le spiagge di Fontana, Cazatora, Salette e Bonifica meritano una visita. Lungo i 10 km di litorale che si estendono da Sperlonga e oltre, troverai sabbia chiara e finissima e acque cristalline.


Gaeta:

"Gaeta sorge su un promontorio panoramico che si affaccia sul Golfo di Gaeta. Questa piccola città murata sembra uscita da una cartolina, con le sue strade strette e acciottolate fiancheggiate da trattorie con luci calde, ville dai colori pastello e castelli del 13° secolo scavati nella roccia. Trascorri la giornata facendo il bagno in una delle sue sette spiagge o visita la Montagna Spaccata, apparentemente divisa in due da un terremoto", così descriveva Gaeta lo scorso anno Condé Nast Traveler, catalogandola come uno dei luoghi più romantici d'Italia.

Gaeta è famosa anche per il suo mare cristallino, che offre numerose calette e stabilimenti per le famiglie. Non perdere una visita al Santuario della Montagna Spaccata e alla Grotta del Turco, accessibile tramite una scalinata di circa 300 gradini. La leggenda narra che la montagna si sia spaccata alla morte di Gesù e che un turco, non credendo all'origine della spaccatura, abbia appoggiato la mano sulla roccia, sentendola sciogliersi sotto di sé. Da allora, l'impronta è rimasta visibile.

Non lasciare Gaeta senza aver assaggiato la tiella, una deliziosa focaccia ripiena di frutti di mare e olive locali, una vera specialità gastronomica!


Isole Pontine:

Se desideri immergerti in un mare da sogno, non puoi perderti le Isole Pontine. Da Formia, Terracina, San Felice Circeo, Anzio, Fiumicino e Napoli ci sono collegamenti giornalieri per Ventotene e Ponza. I prezzi possono essere leggermente più alti per queste destinazioni, ma l'acqua del mare è incomparabile, considerando che si tratta di un'area marina protetta.


Cosa aspetti? Perché ancora snobbi il litorale pontino? È il momento perfetto per prenotare una delle nostre case vacanza e partire!

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page